QUANDO IL CLASSICO È BELLO: IL BARBIERE DI SIVIGLIA ALLA FENICE

Ci rimane la direzione di Francesco Ivan Ciampa, il quale affronta il Rossini del Barbiere con vivo senso del teatro, restituendone la carica vitale, che non si traduce mai in clangori o in tempi frenetici, ma in un crescendo interno della linea musicale e in una eleganza d’equilibri strumentali sempre ben studiata. Ottimo è come sempre con questo Maestro il rapporto con il palcoscenico che viene esaltato e sostenuto in ogni istante dell’opera.”

Fonte: Ieri, Oggi, Domani, Opera!