All’Arena: Carmen

“Però Ciampa fa qualcosa che pochi direttori in Arena osano: lavora sui colori orchestrali. Non è solo un accompagnatore (ottimo, peraltro), ma cerca anche di raccontare con l’orchestra, che del resto ieri ha suonato davvero bene. Insomma, non ha quell’atteggiamento rinunciatario (primo, portare a casa la recita, poi vediamo se riusciamo anche a interpretare) di molti suoi colleghi di fronte alle estreme difficoltà «ambientali» dell’Arena. Forse per questo non è piaciuto a tutti. A me, invece, moltissimo.”

 

Fonte: La Stampa, Spettacoli